Informazioni sulla licenza

Leonardo Da Vinci

Prendiamo molto sul serio i diritti degli artisti e firmiamo un accordo di licenza ove possibile. Il primo contratto che abbiamo firmato è stato con l'Accademia dell'Arte di Venezia per l'Uomo Vitruviano di Leonardo da Vinci. Prima di iniziare questo progetto, non avremmo mai pensato che fosse necessario firmare un contratto di licenza per un artista morto tanti anni fa. Ma prendiamo sul serio il nostro progetto, abbiamo fatto ricerche e abbiamo scoperto che è necessario un contratto di licenza. MuseARTa è orgogliosa di avere un contratto esclusivo in tutto il mondo per riprodurre quest'opera d'arte sui tessuti.

- Uomo Vitruviano (1490), su concessione MiBACT - Gallerie dell'Accademia di Venezia.



Tamara de Lempicka

Prendiamo molto sul serio i diritti degli artisti e firmiamo un accordo di licenza ove possibile. Che potenza: Tamara de Lempicka era IL volto dell'epoca Art Déco e una vera cittadina del mondo. Nata e cresciuta a Varsavia, vacanze sin dalla giovinezza a Losanna, primo contatto con l'arte della pittura a Firenze, marito di San Pietroburgo con il quale ha vissuto lì fino alla Rivoluzione d'Ottobre, trasferita poi a Copenaghen, da lì a Parigi, dove ha continuato i suoi studi e iniziato come pittrice. Diventò rapidamente famosa, divorziò, sposò il secondo marito, ungherese, e si trasferì a Los Angeles per sfuggire alla Germania nazista. Da lì si è trasferita a New York e successivamente in Messico. I suoi diritti artistici sono ancora di proprietà della famiglia e sono gestiti dalla pronipote. Inutile dire che siamo entusiasti di avere l'opportunità di lavorare con il discendente diretto di una donna e artista così grande che ha ispirato così tante persone.



- Ritratto del marchese d'Affilito (1925), Collezione privata, © 2020 Tamara de Lempicka Estate LLC

- Giovane donna con i guanti (1927-1930), Centre Pompidou, © 2020 Tamara de Lempicka Estate LLC

- Tamara in the Green Bugatti (1929), Collezione privata, © 2020 Tamara de Lempicka Estate LLC

- Adamo ed Eva (1931), Collezione privata, © 2020 Tamara de Lempicka Estate LLC

- Arums (1931), Collezione privata, © 2020 Tamara de Lempicka Estate LLC



René Magritte

Prendiamo molto sul serio i diritti degli artisti e firmiamo un accordo di licenza ove possibile. Siamo orgogliosi di annunciare che ci siamo assicurati un accordo di licenza per l'opera d'arte di René Magritte, il maestro belga del surrealismo. Magritte decise presto di dipingere gli oggetti solo con i loro dettagli più sorprendenti. È stato interessante per noi scoprire che era amico di Salvador Dalí, per il quale abbiamo anche firmato una licenza, così come di altri importanti artisti dell'epoca come André Breton, Max Ernst, Joan Miró o Pablo Picasso. Oggi Magritte è l'artista più celebre del Belgio ed è esposto in famosi musei come il Metropolitain Museum of Art, il Modern Museum of Art o il Centre Georges Pompidou. Per noi è un grande onore poter lavorare con questo artista, che ha avuto una così grande influenza sullo sviluppo della pop art, dell'arte minimalista e dell'arte concettuale.



- Gli amanti | Les Amants, 1928, © C.H./ADAGP, Parigi 2020

- Il tradimento delle immagini | La Trahison des images, 1929

Museo d'arte della contea di Los Angeles © C.H./ADAGP, Parigi 2020

- Il castello nei Pirenei | Le Chateau des Pyrénées, 1959

- The Israel Museum, Gerusalemme © C.H./ADAGP, Parigi 2020 Carte Blanche | Le Blanc-Seing, 1965 National Gallery of Art, Washington D.C. © C.H./ADAGP, Parigi 2020

- Il figlio dell'uomo | Le Fils de l'homme, 1964 © C.H./ADAGP, Parigi 2020

- La grande famiglia | La Grande famille, 1963 Museo d'arte di Utsonomiya © C.H./ADAGP, Parigi 2020

- Il pellegrino | Le Pèlerin, 1966 © C.H./ADAGP, Parigi 2020

- Le vacanze di Hegel | Les Vacances de Hegel, 1958 © C.H./ADAGP, Parigi 2020

- L'uomo con la bombetta | L'Homme au chapeau melon, 1964 © C.H./ADAGP, Parigi 2020

- Decalcomania | La Décalcomanie, 1966 © C.H./ADAGP, Parigi 2020



Salvador Dalì

Prendiamo molto sul serio i diritti degli artisti e firmiamo un accordo di licenza ove possibile. Siamo orgogliosi di avere pronti i nostri primi calzini Salvador Dalí. È stato difficile entrare in contatto con i responsabili di Fundación Gala e Salvador Dalí e far loro capire che è possibile tradurre la fantastica opera d'arte di Salvador Dalí, anziché con la tecnologia di stampa economica, attraverso la tecnologia di maglieria, molto più complicata. Preferiamo lavorare a maglia perché i colori sono molto più brillanti e durano più a lungo. Molte fabbriche ci hanno detto che era impossibile, ma questo ci ha solo sfidati a lavorare di più. Quando il team della Fundación Gala e Salvador Dalí ha visto di cosa eravamo capaci si è convinto che fossimo i partner giusti. Siamo onorati di poter lavorare per un artista così fantastico.

Hey art lover,

Choose your preferred language and currency.